CORTE DI CASSAZIONE N. 10947/2019 – MISURE CAUTELARI – ARRESTI DOMICILIARI AL POSTO DELLA CUSTODIA IN CARCERE SOLO SE LA PROGNOSI È POSITIVA – 13.03.2019

Con la recente ordinanza n. 10947/2019, pubblicata il 13 marzo e di seguito riportata integralmente, la Corte di Cassazione si è pronunciata con specifico riferimento ai criteri di scelta delle misure coercitive custodiali e, più precisamente, in merito alla scelta della custodia in carcere al posto degli arresti domiciliari, per inadeguatezza di quest'ultima misura. Ebbene, secondo gli Ermellini “l'inadeguatezza degli arresti domiciliari, in relazione alle esigenze di prevenzione di cui all'art. 274, comma l, lett. c), cod. proc. pen. può essere ritenuta sia quando elementi specifici in relazione alla personalità del soggetto inducano a ritenere che quest'ultimo possa essere propenso a…

CORTE DI CASSAZIONE N. 6449/2019 – RESPONSABILITÀ MEDICA – DANNO DA MANCATO CONSENSO INFORMATO – 06.03.2019

Con la recente ordinanza n. 6449/2019, pubblicata il 6 marzo e di seguito riportata integralmente, la Corte di Cassazione, in linea di continuità con il proprio orientamento, ha enunciato il principio di diritto in base al quale in caso di omissione del consenso informato, il medico e la struttura sanitaria sono tenuti a risarcire il paziente dei danni conseguenti alla non corretta esecuzione dell'intervento, sebbene questo sia stato correttamente eseguito. Nel caso di specie, la Corte di Cassazione ha condannato al risarcimento del danno un dottore e un'università, per un intervento chirurgico mal riuscito e per non aver adeguatamente informato il paziente dei rischi dell'intervento…

CORTE DI CASSAZIONE N. 4996/2019 – TRASPORTO AEREO – SMARRIMENTO BAGAGLIO – RISARCIMENTO DEL DANNO (PATRIMONIALE E NON PATRIMONIALE) – 21.02.2019

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza de qua,ha ribadito il principio secondo cui: “ai sensi della Convenzione di Montreal del 28 maggio 1999 in materia di trasporto aereo internazionale, ratificata e resa esecutiva in Italia con legge n. 12 del 2004, ove il vettore aereo internazionale si renda responsabile della perdita del bagaglio del passeggero (art. 17, comma1, della Convenzione), la limitazione della responsabilità risarcitoria dello stesso vettore, fissata dall'art. 22, n. 2, della Convenzione nella misura di mille diritti speciali di prelievo per passeggero, opera in riferimento al danno di qualsiasi natura patito dal passeggero medesimo e, dunque, non solo nella sua componente…

CORTE DI CASSAZIONE N. 1921/2019 – CODICE DELLA STRADA – ACCERTAMENTO MEDIANTE ETILOMETRO – OMOLOGAZIONE E TARATURA – ONERE DELLA PROVA IN CAPO ALLA P.A. - 24.01.2019

“In ordine alle violazioni al codice della strada, la effettiva legittimità dell'esecuzione dell'accertamento mediante etilometro non può prescindere dall'osservanza di appositi obblighi formali, dalla cui violazione può discendere l'invalidità dell'accertamento stesso, quali, in particolare, l'attestazione dell'avvenuta preventiva sottoposizione dell'apparecchio alla prescritta ed aggiornata omologazione otre che alla indispensabile corretta calibratura, tali da garantire l'effettivo buon funzionamento dell'apparecchio e, quindi, la piena attendibilità del risultato conseguito attraverso la sua regolare utilizzazione. Da ciò deriva che il verbale di accertamento deve contenere…

Stampa

Carte di credito revolving

Scritto da La Redazione on . Postato in Approfondimenti

Le carte di credito revolving ricevute a mezzo posta e senza la sottoscrizione di appositi contratti, molto spesso, non risultano emesse a norma di legge. Infatti, molti operatori finanziari, a seguito di un primo finanziamento concesso al consumatore presso un esercente commerciale, inviano a mezzo posta - presso il domicilio del consumatore - una carta di credito revolving. Tale carta di credito viene attivata al primo utilizzo e prevede tassi di interessi al limite dei tassi soglia antiusura e non formalmente pattuiti.

Tale prassi, sicuramente non conforme alla normativa vigente, può essere contestata all'operatore finanziario il quale dovrà restituire tutti gli interessi e spese percepiti nel tempo a fronte del finanziamento revolving.

Il Sito internet si avvale di esperti legali che potranno supportare gli Utenti del Sito nella contestazione delle evidenziate irregolarità e, qualora l'operatore finanziario non intenda restituire i consistenti interessi e spese versati, il consumatore sarà assistito dinanzi all'Arbitrato Bancario e Finanziario.

I costi della procedura stragiudiziale e dinanzi l'arbitrato sono estremamente competitivi in quanto ammontano a complessivi €20 da corrispondere in favore dell'Arbitrato Bancario e Finanziario (importo che sarà restituito dall'operatore finanziario in caso di vittoria) ed un minimo onorario da concordare con il legale, in linea con i parametri minimi indicati dal Sito. Si precisa che nel caso di  soccombenza il consumatore non sarà tenuto a sopportare ulteriori spese, ma non potrà ottenere la restituzione di 20 Euro versati alla Banca d'Italia. Invece, in caso di vittoria del ricorso, l'Istituto di credito sarà tenuto a restituire all'Utente la somma di €20 ed a rispettare la decisione arbitrale.

La procedura per ottenere la restituzione degli interessi e spese versati è semplice:
- previo contatto ed accordo con il legale, l'utente deve compilare e firmare il modulo di richiesta predisposto dall'Arbitrato Bancario e Finanziario;
- l'utente deve consegnare e/o inviare, a mezzo posta o mail, il modulo e la documentazione relativa alla carta di credito revolving;
- l'utente conferirà apposito mandato al legale;
- l'utente consegnerà copia del bollettino postale di €20 in favore della Banca d'Italia, quale pagamento di tutte le spese dell'arbitrato.

La durata di tutta la procedura viene stimata in 6/7i mesi.

Per qualsiasi informazione: finanziamenti@giudicedipace.it

 

 

 

News Legislative

320

Femminicidio e violenza di genere

Il 25 ottobre 2018 è stata pubblicata in G.U. n. 249 la Delibera del Senato del 16 ottobre 2018 che prevede, nuovamente, l'istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio,…
1466

Giudici di Pace ancora in sciopero dal 21 al 25 novembre 2017

I Giudici di Pace e tutta la magistratura onoraria di tribunale proseguono la protesta contro la riforma Orlando. Infatti, dopo le astensioni degli scorsi mesi, le associazioni di categoria…
2068

Riforma della Magistratura Onoraria - Pubblicato in Gazzetta n. 177 del 31 luglio 2017 - Entrata in vigore 15 agosto 2017.

Il 15 agosto è entrato in vigore il decreto che prevedeuna ampia riforma sui Giudici di Pace. Il decreto, in attuazione della legge 29 aprile 2016, n. 57, ha introdotto: uno statuto unico della…
2226

Nuovo sciopero per i Giudici di Pace, questa volta si fermeranno per un mese: dal 15 maggio all'11 giugno

I Giudici di Pace hanno proclamato lo sciopero nazionale della categoria per quattro settimane consecutive, a partire dal 15 maggio e sino all'11 giugno 2017. Saranno sospese tutte le attività…
2709

Il Governo approva la riforma della Magistratura onoraria. Estesa la competenza dei Giudici di Pace

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, in prima lettura, il decreto legislativo di riordino dell’intera magistratura onoraria. Un intervento che copre una buona parte della materia. Dalle competenze…
2290

Lunedì 20 marzo parte il nuovo sciopero dei Giudici di Pace

(ANSA) – ROMA, 17 MAR – A partire da lunedì prossimo i giudici di pace torneranno a incrociare le braccia per unosciopero che si protrarrà per l’intera settimana. Ci saranno anche manifestazioni in…

IN EVIDENZA

224

CORTE DI CASSAZIONE N. 32201/2018 – NOTIFICAZIONI – ART. 140 C.P.C. – IRREPERIBILITÀ DEL DESTINATARIO – 12.12.2018

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza in esame, ha ribadito il seguente principio di…
111

CORTE DI CASSAZIONE N. 2084/2019 - CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE - PIENA LEGITTIMITÀ FUNZIONE DISCIPLINARE - 24.01.2019

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con la sentenza de qua, hanno confermato il…
8166

Differita Evento Streaming Processo Telematico

Il sito Giudicedipace.it e' lieto di offrire ai propri lettori, in collaborazione con…

Link Istituzionali

PARLAMENTO AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI
GOVERNO AGROTECNICI
MINISTERO DEGLI ESTERI ARCHITETTI
MINISTERO DELL'INTERNO AVVOCATI
MINISTERO DELLA GIUSTIZIA AVVOCATI DI NAPOLI
MINISTERO DELLE COMUNICAZIONI BIOLOGI
MINISTERO PER I BENI ED ATTIVITA' CULTURALI DOTTORI COMMERCIALISTI
MINISTERO DELLA SALUTE CONSULENTI DEL LAVORO
MINISTERO DELL'INFRASTRUTTURE E TRASPORTI GEOLOGI
MINISTERO DELL'AMBIENTE GEOMETRI
MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI GIORNALISTI
MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E RICERCHE INGEGNERI
MINISTERO DELLE ECONOMIE E DELLE FINANZE PSICOLOGI
CORTE DI CASSAZIONE PERITI INDUSTRIALI
CORTE COSTITUZIONALE ANSA
MINISTERO DELLA DIFESA TGCOM
CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA IL SOLE 24 ORE
CONSIGLIO DI STATO CORRIERE DELLA SERA
CORTE DEI CONTI LA REPUBBLICA
CARABINIERI IL MATTINO
POLIZIA DI STATO LA GAZZETTA DELLO SPORT
POLIZIA MUNICIPALE CORRIERE DELLO SPORT
GUARDIA DI FINANZA  
ESERCITO ITALIANO  
AEREONAUTICA MILITARE  
MARINA MILITARE